Paolo Bea

Paolo Bea
di Paolo Bea e Giampiero Bea
Loc. Cerrete 8
Montefalco (PG)
Telefono: +39 (0) 742 378128
Fax: +39 (0) 742 371070
Javascript is required to view this map.
Media bottiglie annue prodotte: circa 50.000
Superficie della proprietà: 14,5 ha
Superficie vitata: 11 ha
Vitigni impiantati: Sagrantino, Sangiovese, Montepulciano d’Abruzzo, Grechetto, Malvasia, Chardonnay, Sauvignon, Garganega.
Metodo di lavorazione: Senza uso di diserbanti e concimi chimici, controllo infestanti con mezzi meccanici, potatura manuale, raccolta manuale.
Visite presso l'azienda: -

Ho appreso, tale mestiere, fin da piccolo da mio padre e da tutto quel patrimonio di memorie vocali che hanno rappresentato, giorno per giorno, la fonte di ogni stimolo e conoscenza.
Tutto ciò insieme alla mia famiglia, che ha origini in Montefalco almeno fin dal 1500, come attestano alcuni documenti conservati presso l'archivio storico del Comune.
Con grande passione, sostenuto e incoraggiato dai miei figli Giuseppe e Giampiero, nonché dall'insostituibile Marina (moglie e madre dei miei figli), si è pensato di iniziare a far apprezzare anche agli altri quello che ogni giorno stava sulla nostra tavola, frutto del nostro lavoro.
Così ho potuto comprendere ancor di più la nostra terra, curandola e rispettandola, al fine di ottenere ogni anno prodotti qualitativamente sani e migliori.
Tutti i nostri prodotti sono ricavati attraverso processi naturali e senza l'uso della chimica di sintesi e ogni anno possono essere di quantità differenti a causa delle condizioni meteorologiche. Ciò, talvolta, permette di esaudire solo una parte delle richieste.
Il segreto dei sapori unici risiede nel bagaglio di conoscenze che la famiglia Bea ha acquisito nel corso di cinque secoli.
Con pazienza si segue da sempre la regola che tutto è generato da processi naturali. Perciò, senza dominarla, la natura si ascolta, si osserva, si comprende, piano, piano, giorno per giorno.
E' importante osservare le reazioni della natura, in ogni stagione e tutti gli anni, per questo tra i lavori interni al nostro processo c'è quello di:
- annotare i dati meteo, per capire il territorio e i cicli della natura;
- limitare al minimo i trattamenti in vigna;
- confidare nella natura per trasformare l'uva in vino;
- evitare, per quanto possibile, che l'azione dell'uomo, in ogni caso necessaria, diventi dominazione della natura.
In sintesi la nostra idea di produzione tende a:
- rispettare la natura, contribuendo con le nostre lavorazioni a mantenere l'equilibrio della flora e della fauna della terra d'origine;
- salvaguardare i sapori della terra, evitando l'uso di chimica di sintesi, sia in vigna che in cantina;
- attendere il compiersi dei cicli naturali, senza fretta, evitando ogni artificiosa accelerazione;
- ottenere prodotti sani per la salute.


                                                                  

 

 

© 2011-2015 ilvinobuono.com
Tutti i diritti riservati. Partita Iva 12562490156. info@ilvinobuono.com
Realizzazione sito web - el'o web design